Post

Seguici sui Canali Social

Gestire il tempo: L’arte dell’esser padroni di sé

Immagine
Gestire il tempoL’arte dell’esser padroni di sé“Non abbiamo modo di controllare il tempo, l’unica cosa che possiamo controllare siamo noi stessi” (Essere amici del tempo)Il tempo è una risorsa per natura limitata, “non si può entrare due volte nello stesso fiume” diceva Eraclito. La riserva di tempo di cui disponiamo è fissa e predeterminata: non si può decidere di proprio arbitrio quante ore debba essere lunga una giornata o quanto tempo ci sia concesso vivere. Non si può quindi amministrare il tempo in sé e per sé ma l’efficienza e la qualità dell’uso che ne facciamo. In altre parole, gestire il tempo equivale a gestire se stessi. Ciò comporta, nel concreto, un rimodellamento delle nostre abitudini di vita volto ad entrare in sintonia con le frequenze dell’universo, nuotando come agili pesci nella corrente inesorabile della vita e del tempo senza lasciarci travolgere dalla sua veemenza. Naturalmente, questo non vuol dire diventare delle macchine tarate che ingaggiano una corsa frene…

Diversity Management ed inclusione come leva di crescita aziendale

Immagine
Può sembrare un ossimoro il fatto che i concetti di diversity management e inclusione siano nati negli Stati Uniti dove, ancora tutt’oggi, gli ultimi episodi di razzismo evidenziano come sia profonda la spaccatura culturale nel tessuto sociale. Nel resto del mondo le cose non vanno assolutamente meglio anzi, le discriminazioni, siano esse razziali, di genere o di altro tipo, sono all’ordine del giorno. I preconcetti verso diversità di genere, età, orientamento sessuale, etnia, disabilità, carico familiare ecc, vanno affrontati investendo sulla cultura delle persone.

Nelle aziende è necessario pianificare una gestione inclusiva delle diversità in modo da cogliere le opportunità che essa offre, in termini di miglioramento del clima aziendale, di employer branding e di aumento della performance. Numerosi studi hanno dimostrato che la possibilità di autorealizzarsi all’interno dell’azienda, in uno alla libertà di espressione, porta ad avere rapporti migliori con i propri colleghi e collegh…

La ricerca del lavoro dopo il Covid

Immagine

Come poter essere ricordati positivamente a un colloquio di lavoro. Le basi per fare personal branding.

Immagine
Ormai è noto che il mondo del lavoro è in continua evoluzione, la nascita di nuovi contratti, la crescita dei lavoratori autonomi, lo smart working, le modalità di lavoro trasversale lasciano presagire un mercato del lavoro fluido che corre alla velocità della luce dove o ci si adatta o si rimane indietro. Alla luce di tutto ciò è fondamentale in un contesto così dinamico e competitivo imparare o affinare le tecniche per “vendere sé stessi” (in inglese personal branding) in occasione di un colloquio di lavoro o sulle piattaforme social per far colpo sui recruiter e fare la differenza. Il concetto di personal branding è legato al marketing; così come i consumatori fanno marketing quando cercano i prodotti di cui hanno bisogno ai prezzi che possono permettersi, le persone che cercano lavoro fanno marketing di sé stessi (in inglese self marketing). Il marketing è un processo sociale e manageriale che, attraverso l’acquisto di beni o servizi, ha l’obiettivo di soddisfare il cliente costru…

La gestione delle carriere

Immagine
La carriera è un percorso legato ad un ambiente lavorativo attraverso il quale si raggiungono posizioni di sempre maggiori responsabilità; "fare carriera", come generalmente si intende, non è assumere semplicemente il significato di ottenere un aumento di retribuzione conseguente ad un più alto livello di inquadramento aziendale. Il concetto di carriera infatti, è strettamente correlato a quello di performance basato sulle capacità ed abilità acquisite e maturate nel tempo sia esse commerciai o professionali legate anche, sempre più frequentemente, alle differenti esperienze e ruoli ricoperti in aziende diverse con attenzione alle future proiezioni.

Nel tempo, c’è stato un progressivo abbandono delle vecchie logiche di gestione basate su criteri tradizionali a favore di sistemi centrati sulle competenze: infatti, si è passati da un focus su capacità tecnico-specifiche ad un focus sulle competenze individuali, dall’analisi della posizione all’analisi delle competenze, da siste…

Gli interessi nella scelta della professione

Immagine
In Italia quando si conclude un percorso formativo, sopratutto diploma o titolo di specializzazione professionale, l’approccio per la scelta di un successivo percorso di alta formazione oppure post per essere inseriti nel mercato del lavoro, prende in considerazione da una parte l’offerta da parte del mercato territoriale, ma dall'altra parte tornano protagonisti gli amici e la famiglia, inculcando le loro scelte nel nostro percorso.  Questo rende erroneo tutto il processo di orientamento, incluso il bilancio delle competenze. Pur vero che bisogna ascoltare le tendenze occupazionali del mercato, IT, Digital sono le figure più ricercate, se non vi è interesse e attitudine a ricoprire un ruolo, anche volendo strutturare “percorsi di allenamento”, si rischia di rovinare l’individuo per il resto della sua vita, ad es percorsi di laurea in medicina o ingegneria interrotti perché la persona si rende conto che non vi è nessun interesse 
Ma allora se tutti abbiamo interesse per lo stesso se…

Employee Advocacy: una sfida per il brand e le Risorse Umane

Immagine
Iniziamo da alcune considerazioni: il mondo è abitato da 7,7 miliardi di persone; tra queste, secondo la Global Digital Report 2020, 5,2 miliardi possiedono un cellulare, 4,5 miliardi usano quotidianamente internet e 3,8 miliardi sono attivi sui social. In Italia gli utenti sono 35 milioni che passano in media 2 ore al giorno sui social. Ogni connessione incentiva e fa crescere una rete di collegamenti che alimenta la catena di rapporti umani.I predetti dati mostrano in crescita costante il trend delle connessioni; andamento interessate anche per l’ampliamento del business. In che modo, dunque, le organizzazioni e le Risorse Umane in particolare, possono utilmente impiegare l’enorme quantità di connessioni? Da qualche anno nelle aziende si sta facendo strada l’Employee Advocacy, che consiste nella pubblicazione, sui social media personali delle risorse interne, di contenuti riguardanti l’azienda per attirare l’interesse di nuovi clienti e per generare maggiore fiducia da parte del con…